top of page

Il Grignolino Storico.

Grignolino: perchè Storico? Sicuramente per quello che è riportato e tramandato nella storia. Nelle corti e nei palazzi dei nobili di un tempo, era un vino che non mancava mai. Era richiesto e voluto, accanto ad altri nomi importanti. Uno su tutti, il Barolo. Le prime testimonianze storiche risalgono alla metà del Duecento. Un‘altra ragione è che questo vitigno necessita di scrivere la sua storia nel tempo: occorre aspettare anni perché si raggiungano le condizioni ideali alla sua migliore espressione. I tannini delle sue uve sono marcati e necessitano di tempo affinché possano virare al vellutato. Inoltre il calendario vuole la sua parte: 40 mesi di affinamento, di cui 24 in botte di legno. Il disciplinare è altrettanto rigido. In fine, un nome: Monferace. I Produttori impegnati nel rilancio del Grignolino (tra i quali, Paolo Angelini) hanno scelto questo nome perché è quello storico del Monferrato aleramico (la cui radice si perde nel mito) ed il cui significato è “colline generose”. Generose come le storie che questo vino vuole assolutamente raccontare al Degustatore con la sua profondità organolettica, una volta messosi comodo nel bicchiere.

Vendemmia avviene a fine Settembre. Segue vinificazione con fermentazione spontanea in vasche inox a temperatura controllata. Macerazione di 28 giorni. Fermentazione malolattica e affinamento in Tonneau di rovere francese da 5hl per 36 mesi e poi in bottiglia per 12 mesi, prima della commercializzazione. Profumo balsamico, complesso, vanigliato e di frutta sotto spirito. Caratteristico sapore asciutto, tannini morbidi, di buona acidità e ottima struttura. E’ possibile ordinare tramite 7Grappoli l’annata attualmente in commercio (2017). Ordine minimo 12 bottiglie. Prezzo a bottiglia 36.- CHF, a cui viene applicato uno sconto del 30%. Prezzo finale 25.20 CHF a bottiglia.


23 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page