top of page

Carys, la Syrah di Bastiano Ligios

La Syrah ha trovato nel bacino del Mediterraneo culla ideale in cui crescere per poi esprimersi con personalità. La terra della Sardegna sa accogliere nel suo grembo queste uve ed è naturalmente vocata a trasformarle in un vino dal carattere fortemente mediterraneo. Ne è complice anche il mare, il quale sussurra alle bacche i suoi segreti affidandoli a venti che giungono da lontano. Bastiano Ligios inizia la raccolta dei grappoli alla terza decade di settembre con una vendemmia manuale. Le uve subiscono una fermentazione con macerazione di almeno sette giorni a cui segue una pressatura soffice delle vinacce. Dopo la fermentazione malolattica il vino viene lasciato maturare in acciaio per almeno sei mesi, trasferito in barriques di rovere dove rimane per circa sei mesi e infine imbottigliato. Completa l’affinamento in bottiglia per almeno 24 mesi prima di essere messo in commercio. Il Carys di Bastiano Ligios è un vino complesso, potente e maturo in cui albergano tannini lievemente astringenti che ben contrastano una acidità ancora vivace e che sorprende, vista l’età. In bocca pare di gustare ciliegie e prugne mature e sul finale fa capolino qualche amarena sotto spirito. Spezie e cioccolato fondente accompagnano con discrezione. Interessante il sentore “salmastro” che si sofferma sulle labbra dopo ogni sorso. Il naso viene raggiunto da note di geranio, ginepro, noce moscata, boisè, fiori secchi, erbe mediterranee come l’elicriso. Un vino che evolve nel calice quasi a voler raccontare la sua storia. Nel bicchiere è limpido con una lieve unghia granata. Ideale con piatti primi piatti, formaggi semistagionati, piatti strutturati e carni in umido e arrosto. Anche da meditazione.

Link al nostro shop: https://www.7grappoli.com/product-page/isola-dei-nuraghi-igt-syrah-carys-2009-cantina-ligios


13 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page